Sci Notturno

Sci notturno sulla pista Colverde

La pista “Colverde”, una bella rossa di 2600 metri di lunghezza e 500 metri di dislivello, servita da una veloce cabinovia, è illuminata per lo sci notturno. Il tracciato si snoda in un suggestivo bosco di abeti e larici con ripetuti cambi di pendenza e direzione, seguendo un tracciato di media difficoltà (rossa con una variante azzurra) largo, molto sciabile e godibile, poco sotto le rocce delle Pale ed arriva direttamente nel centro di San Martino: è quindi l’ideale per le sciate serali.

Il sistema di illuminazione è costituito da 35 palloni illuminanti "Sunglobe": sfere di 1,5 metri di diametro, montate in alto sui piloni dell’impianto di innevamento, che diffondono sulla pista una luce soffusa di tonalità bianco-azzurra, continua e regolare, con effetti molto suggestivi.

La magia delle Pale di San Martino continua anche dopo il tramonto...

Località/Area Turistica – San Martino di Castrozza Passo Rolle Primiero e Vanoi
Periodo – weekend, dall’epifania a fine marzo
Tematica – Sci in notturna
Target (adatto per) – coppie - gruppi di amici
Durata - 4 giorni/3 notti


1° giorno: Sci in notturna Colverde:

Arriviamo a San Martino di Castrozza nel tardo pomeriggio di giovedì, il tempo di sistemarci in hotel ed è quasi ora di cena.
Decidiamo di iniziare al meglio il nostro week end con una sciata in notturna sulla splendida pista Colverde, una bella pista rossa servita da una veloce cabinovia, illuminata per lo sci notturno da una serie di palloni luminosi che diffondono sulla pista una luce soffusa che crea effetti molto suggestivi.
Seguendo un tracciato di media difficoltà largo, molto sciabile e godibile, la pista si snoda in un suggestivo bosco con ripetuti cambi di pendenza e direzione ed arriva direttamente nel centro di San Martino, per questo è l’ideale per le sciate serali.

La fame inizia davvero a farsi sentire, scendiamo a valle dove ci aspettano due amiche che hanno deciso di raggiungerci per la cena (per chi prenota la cena in rifugio il biglietto della cabinovia è gratuito!!), risaliamo in cabinovia fino al Rifugio Colverde dove troviamo una bellissima sala arredata nel classico stile di montagna, con legno di vari tipi ed oggetti antichi, la piccola catasta di legna all’ingresso delimita in modo particolare la zona riservata ai tavoli!
Ci gustiamo un saporito panino con la salsiccia mentre ascoltiamo un concerto di musica live che per tutta la stagione invernale anima le serate al Rifugio Colverde!
Si è fatto tardi.. Ci resta comunque il tempo per un’ultima discesa visto che sulle piste il divertimento è assicurato fino alle 23.30!


2° giorno: Carosello delle Malghe – cena a Malga Fratazza:

Oggi conosceremo il famoso “Carosello delle Malghe”, un itinerario che percorre la Ski Area Tognola – Ces attraverso piste di diversa difficoltà.
Ci svegliamo presto, alle 8.30 siamo alla partenza della cabinovia, in pochi minuti arriviamo all’Alpe Tognola a più di 2.200 mt di altitudine, pronti per goderci la prima discesa sulla mitica pista “Tognola Uno”, prima di arrivare in fondo ci spostiamo sulla variante che si addentra nel bosco per arrivare poi alla pista “Tognola Tre”.
Questa variante ci permette di arrivare a Malga Frattazza dove ci aspetta una golosa colazione a base di dolci fatti in casa.

Proseguiamo il tour testando gli assolati tracciati in quota prima di spostarci verso Ces passando da Cima Tognola a quota 2.383 m, da qui scendiamo lungo la splendida pista Cristiania in fondo alla quale troviamo l’accogliente e nuovissima Malga Val Cigolera che invita ad una pausa golosa.
Si sale quindi nuovamente di dislivello per raggiungere punta Ces, da dove si può apprezzare uno dei panorami più emozionanti del carosello: ci aspetta infatti una splendida terrazza panoramica da cui possiamo ammirare le Pale di san Martino, il Lagorai e il paese di San Martino di Castrozza.
Affrontiamo un’imperdibile discesa sulla pista Record, una tra le rosse più tecniche della ski area, prima di tornare in direzione degli impianti Tognola.

Scesi a valle nel primo pomeriggio torniamo in hotel dove ci aspetta il nuovissimo centro benessere. Tra un tuffo in piscina, relax nella sauna e un bagno di fieno passa velocemente il pomeriggio.. Dove andiamo a cena?
In Hotel ci consigliano la cena in malga, raggiungiamo la partenza degli Impianti Tognola dove ci sta aspettando la motoslitta che ci porta fino a Malga Fratazza dove ci gustiamo una deliziosa cena a base delle migliori specialità trentine.
Per tornare a valle utilizziamo gli slittini messi a disposizione dei clienti scendendo lungo l’ultimo tratto della pista “Tognola Tre”!


3° giorno: Shopping – kart su ghiaccio – Colverde in notturna:

Prodotti tipici, piccoli negozi caratteristici e molto altro per una mattinata trascorsa all’insegna dello shopping lungo le vie del centro!
All’ora di pranzo ci rechiamo presso un piccolo ristorante vicino alla partenza degli impianti Colverde, Da Meto, dove assaggiamo un menù raffinato a base di prodotti tipici della cucina trentina, dolci fatti in casa e grappe aromatizzate con le erbe di montagna.
Nel pomeriggio ci spostiamo verso il Prà delle Nasse dove, vicino al Palazzetto dello Sport, c’è la pista di kart su ghiaccio. Qualche giro di riscaldamento per poi lanciarci in un’eccitante sfida tra amici sul tracciato  ghiacciato.

Anche oggi la magia delle Pale di San Martino continua dopo il tramonto.

Dopo una breve pausa in paese torniamo verso gli impianti Colverde per un’ultima sciata in notturna!

webcam
booking
discover smart
social
gallery