La Desmontegada di Primiero fa tappa anche a Norcia

13/09/2017
Dai pascoli in quota alle stalle del fondovalle: con la Gran Festa del Desmontegar la Valle di Primiero saluta l’estate e accoglie il rientro degli animali dall’alpeggio. Dal 21 al 24 settembre ai piedi delle Pale di San Martino quattro giorni di eventi per celebrare il mondo contadino, l’allevamento e l’arte casearia. Presenti per l’occasione anche le aziende umbre colpite dal recente terremoto: un gemellaggio che darà alla Desmontegada più bella delle Dolomiti un gusto molto speciale, quello della solidarietà.

Nella Valle di Primiero è iniziato il conto alla rovescia per la 18ma edizione della Gran Festa del Desmontegar. La fine dell’estate è alle porte e per gli animali è tempo di tornare al caldo nelle stalle dopo i mesi trascorsi sui verdi pascoli d’alta quota. Per tutta la stagione erbe e fiori di montagna hanno regalato al loro latte tutti i  profumi unici che si ritrovano nei formaggi tipici di queste vallate dolomitiche, dal Nostrano di Primiero alla delicata Tosèla, fino al prezioso Botìro di Primiero di Malga, burro presidio Slow Food. Dal 21 al 24 settembre l’antico rito della transumanza si trasformerà in una festa lunga quattro giorni, ricca di eventi che coinvolgeranno l’intero territorio e che anticiperanno la Desmontegada di domenica, evento clou che richiama ogni anno più di 15.000 visitatori da ogni parte d’Italia. 

La Gran Festa del Desmontegar  prenderà il via giovedì 21 settembre con la Mostra Concorso Bovina, gara di bellezza per bovine e vitelli, ma anche occasione per i più piccoli di vedere e toccare con mano mucche di tutte le razze e cavalli Noriker e Avelignesi. Venerdì 22 settembre, al mattino, sarà possibile visitare il Caseificio Sociale di Primiero, mentre San Martino di Castrozza farà da sfondo al Marendòl del Mazarol, un mix perfetto tra gusto e natura, arricchito da una passeggiata letteraria dal titolo “Uomini e bestie in cammino” , in compagnia dell’autore Giancarlo Ferron. Agritur in Fiera, il pomeriggio dedicato agli agritur, cambierà nome e location: si chiamerà Agritur in Piazza e animerà il centro storico di Transacqua con degustazioni, laboratori, musica e intrattenimento per grandi e bambini. Sabato 23 settembre sarà tutto dedicato alla scoperta del territorio e alle tradizioni di montagna con En dì al Maso: ad ospitare la passeggiata gastronomica sarà la splendida Val Canali con due diversi itinerari, uno breve e uno lungo, per permettere a tutti, grandi e bambini, allenati e non, di vivere una giornata a stretto contatto con la natura. Lungo il percorso non mancheranno dimostrazioni pratiche delle attività di un tempo e degustazioni dei piatti della cucina primierotta.  Questi e molti altri appuntamenti anticiperanno la Desmontegada vera e propria, spettacolare corteo che nella giornata di domenica porterà un tripudio di colori e allegria lungo le vie del centro, con bovine, capre e cavalli ornati a festa, accompagnati dagli allevatori e dalle loro famiglie, vestiti in abiti tradizionali.
  
Quest’anno gli organizzatori della Gran Festa del Desmontegar hanno dato vita a un gemellaggio con le popolazioni del Centro Italia colpite dal recente terremoto, invitando una decina di aziende agricole di Norcia e dintorni a prendere parte ai quattro giorni di festa. Anche hotel e ristoranti hanno scelto di compiere un piccolo grande gesto di amicizia: durante l’estate le strutture aderenti all’iniziativa Il Gusto della Solidarietà hanno rivisitato i piatti della tradizione trentina, elaborando proposte gastronomiche capaci di combinare gli ingredienti locali con i prodotti d’eccellenza umbri, dall’olio extravergine d’oliva ai cereali, dalle lenticchie ai salumi di cinghiale.



Torna all'Area Press

UFFICIO STAMPA
ApT San Martino di Castrozza, Passo Rolle,
Primiero e Vanoi
press@sanmartino.com
comunicazione@sanmartino.com
www.sanmartino.com
0439 62407







webcam
booking
discover smart
social
Piste e Impianti