Tassa di Soggiorno anche per gli appartamenti privati

30/03/2016

Dal 1 maggio 2016 entrerà in vigore la Tassa di Soggiorno per gli ospiti degli alloggi per uso turistico (es. appartamenti privati). Gli stessi dovranno pertanto versare al sostituto d'imposta (il gestore dell'alloggio) quanto previsto dalle attuali normative: € 0.70.

Tutte le informazioni operative sono disponibili in una apposita pagina web all’interno del quale è disponibile una sezione FAQ in continuo aggiornamento. Ecco il link, Clicca Qui!

Come per le altre strutture alberghiere e extra-alberghiere, la riscossione, il controllo, il rimborso e ogni altra attività di gestione del tributo è affidata a Trentino Riscossioni S.P.A.
A tal fine tutti i titolari di appartamenti sono invitati a recarsi presso gli uffici comunali per verificare che l’unità abitativa sia regolarmente inserita nel sistema CAT (censimento alloggi turistici).

Si ricorda che in caso di omessa o incompleta presentazione della comunicazione o dei relativi aggiornamenti sarà applicata una sanzione pecuniaria da 200,00 a 600,00 euro per ciascuna casa o appartamento non comunicato.

webcam
booking
discover smart
social
Piste e Impianti